Sovracarotaggio CSIRO HI-CELL Triassiale

Dettagli

La prova di sovracarotaggio CSIRO Triaxial HI-CELL è il metodo più preciso per la misura dello Stato Tensionale Naturale della roccia.

Per contro, rispetto alla Fratturazione Idraulica, il campo applicativo è più ristretto a causa di alcuni vincoli:

  • la massima profondità di prova è limitata a 25-30 m, necessità dettata dalla riuscita dell'incollaggio chimico della cella alla roccia;
  • la roccia deve essere poco fratturata; infatti con questa tecnica è necessaria una certa facilità di ottenere lunghi spezzoni di carota, per consentire il sovracarotaggio senza danneggiare la cella
  • il sondaggio può avere orientazione da orizzontale a verticale, ma deve puntare verso l'alto, a causa della necessità di pulire ed asciugare perfettamente il foro pilota dove si incolla la cella

Questa prova è particolarmente adatta a cunicoli sotterranei, nicchie, gallerie di dimensione medio-piccola, etc.

Trova applicazioni anche in casi di strutture di grandi dimensioni (fronti di cava, caverne); in questi casi, però, il risultato della misura può essere uno stato tensionale locale, influenzato dalla presenza dello scavo; si deve quindi eseguire una back-analysis del risultato delle prove CSIRO, sviluppando un modello matematico dello scavo per ottenere lo stato tensionale originario. Questa operazione è relativamente semplice nel caso di una scavo non rivestito o debolmente sostenuto, posto in roccia a comportamento elastico. Può diventare molto dispendiosa nel caso di uno scavo rivestito, posto in un ammasso roccioso a marcato comportamento plastico.      

   

LOGIN FORM IT  

   
© Sial.Tec Engineering - P.IVA 03012750166